2013 – La Metro a Brescia

L’inaugurazione della linea Metropolitana a Brescia è l’evento che caratterizza il 2013.

Il progetto ha una lunga gestazione ed è stato spesso criticato sia per i costi sia perché due referendum consuntivi avevano dato indicazioni negative da parte dei cittadini intervenuti e pur non raggiungendo il quorum.

L’opera è stata inaugurata il 2 marzo 2013. Brescia è la più piccola città d’Europa ad avere una metropolitana.

La metropolitana serve 50 milioni di persone all’anno e sicuramente questo è uno degli aspetti più importanti. Il percorso della metropolitana è di circa 14 km: per sfruttare al meglio le potenzialità dimostrate sarà necessario ampliare la rete e l’interscambio con altri sistemi di trasporto.

Uno dei simboli della fase della costruzione è stata la fresatrice che ha scavato la galleria sotterranea: la Talpa. La Talpa era lunga circa 130 metri, pesante 1300 tonnellate e costituita da un cilindro di 9 metri di diametro e 9 metri di lunghezza.

L’inaugurazione della metropolitana è stata per me particolare per il confronto generazionale.

Per me l’utilizzo della metropolitana è normale: è stato ed è il mio mezzo di elezione quando mi sposto nelle città che ne sono dotate. Nei giorni dell’inaugurazione chiesi a mia nonna, novantenne e mai stata in metropolitana, se avesse voluto fare un viaggio con me; la sua risposta fu: “andrò sottoterra solo quando morirò”. Diversamente, mi commuove ancora ripensare all’emozione stupita delle mie figlie per il loro primo viaggio in metro: costrinsero me e mia moglie a fare due volte l’itinerario completo da capolinea a capolinea.

  STEFANO MASTELLA
No Comments

Post A Comment